logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

48^ TCS NEW YORK CITY MARATHON / EVVIVA GLI ARCIGNI A CENTRAL PARK

NEW YORK. Arrivare a Central Park dopo 42,195 Km è il sogno di ogni podista ovvero di ogni maratoneta. Ebbene 11 Arcigni hanno coronato questo loro desiderio partecipando con successo e sommo piacere alla 48^ edizione della New York City Marathon disputatasi il 04 Novembre 2018 nella città più cosmopolita del pianeta : qui vi è la sede delle Nazioni Unite, la Borsa più importante del Mondo, la Statua della Libertà: la metropoli simbolo del Capitalismo e degli Stati Uniti, la  città del Ponte di Brooklyn, di Broadway, del Madison Square Garden, del Guggenheim Museum e di tantissime altre istituzioni conosciute  in tutto il mondo. Qui vi è il famoso grattacielo Empire State Building. Qui è nato il Presidente  Trump, qui Woody Allen ha ambientato tantissimi films che abbiamo visto chissà quante volte.... e..poi la famosa canzone di Liza Minelli..e Frank Sinatra.....Little Italy.....e il sindaco di New York Bill De Blasio ( di chiare origini italiane)....

Correre a New York ti fa quindi sentire al centro del mondo, protagonista non di una corsa , ma di un evento che ogni anno si ripete con i suoi riti e le sue magie e i suoi dati statistici strabilianti : 52.000 partenti di cui quasi 3000 italiani significano numeri stratosferici con un fatturato di quasi 80 milioni di dollari. Numeri pazzeschi che ne fanno la Maratona più partecipata del mondo, dove Sport e Business viaggiano a braccetto in un connubio perfetto....con il pettorale...che ha un costo da mal di testa....ma che importa ?

 

....Fin da piccoli ci siamo immaginati di vivere in questa città e quindi  andare a New York è realizzare il nostro sogno di bambini. New York ti seduce in tutti i sensi ed è bello esserne sedotti: ma solo correndoci puoi assaporare tutti i gusti e i sapori della città chiamata anche The Big Apple, la Grande Mela. I colori dell'Autunno di Central Park hanno sfumature particolari....che già ti ammaliano...come la Natura... e la gente di questa città....sempre pronta ad incitarti: go.. go.. go.. !!! 

 ...E' chiaro quindi che... Gli Arcigni che  hanno portato a termine con orgoglio la loro fatica si sono portati a casa anche un pezzo d'America e di leggenda, un'esperienza unica e irripetibile che potranno condividere con i loro cari e che va ad arricchire di una perla preziosa il loro curriculum. A loro va il nostro plauso e la nostra ammirazione semplicemente  perchè ......New York è .......New York.....

Gli eroi dell'Asd Golfo dei Poeti di questa edizione  rispondono ai nomi di Paolo Paganini (04:15:15) Ilio Gerini (04:50:02) Pier Luigi Angelinelli (04:50:069) Silvio Gerini (05:00:38), Elisa Angelinelli (05:00:38), Marco Mariotti (05:06:04), Francesca Giubbani (05:06:05), Patrizia Tornaboni (05:21:52 ), Domenico Rollo (05:21:54), Ivan Martorini (06:04:36), Caterina Pagano (06:04:39).

E poi a questo gruppo  noi aggiungiamo anche Davide Angelinelli che, nonostante quasi due anni di assenza dalle competizioni agonistiche, ha tagliato il traguardo di Central Park con un tempo sopra le 6 ore compiendo un'autentica impresa.
E dopo Davide Angelinelli da menzionare anche Davide Cocchi e Monica Arcangeli, passati a correre con altri colori ma sempre arcigni nei nostri cuori.

Ma sentiamo "the Doctor" Luigi Angelinelli: " E' stata un 'esperienza fantastica e devo dire che sono molto soddisfatto: abbiamo trovato condizioni climatiche favorevoli e questo ci ha agevolato perchè con il maltempo tutto si sarebbe complicato.Io devo ringraziare Ilio Gerini che mi ha condotto al termine con una sapiente strategia, rispettando tempi e ritmi di gara." Questi gli aspetti positivi e quelli negativi ? : " La Maratona è splendida ma ciò che è snervante sono le tante ore di attesa prima della partenza: la sveglia alle 05 di mattina per partire poi alle 11:30.....insomma questo può essere una fonte di stress...così come il cibo che non è dei migliori.....tutti questi disagi vengono però ripagati dalla gioia di aver portato a termine la gara..." Grande Doctor che ha preso parte anche alla 5 Km di antipasto del giorno prima della gara.

Queste invece le impressioni di Paolo Paganini : " Credo di aver fatto una buona prova e sono contento di me stesso. L'unico errore che mi imputo è stato quello di partire troppo forte...e questa mia imprudenza l'ho pagata alla fine. Comunque corsa bellissima e affascinante con tante difficoltà dovute ad un percorso nel finale ricco di insidie con ponti e salite che lasciano il segno nei muscoli. Poi spesso si  rimane imbottigliati ed il ritmo viene rallentato". Ora ti godi la medaglia: " Una bellissima medaglia anche se veramente New York è un Business a tutti i livelli e i capi di abbigliamento con il logo della  New York Marathon  che ho comprato nel Village li ho pagati carissimi. in ogni caso una bellissima esperienza"

Un plauso meritano le Arcigne che hanno partecipato a questa Maratona: non solo hanno raggiunto con pieno merito e soddisfazione il traguardo ma hanno seguito in questa avventura i loro compagni che in esse hanno trovato sostegno e conforto a tutti i livelli.Complimenti ad Elisa  Angelinelli che con il marito Silvio Gerini ha corso per la seconda volta NeW York, complimenti anche a Francesca Giubbani, moglie di Marco Mariotti, Patrizia Tornaboni dolce metà di Domenico Rollo e Caterina Pagano che con Ivan Martorini ha conquistato per la prima volta Central Park.

 

L'appuntamento sul Ponte di Verrazzano è già fissato alla prossima edizione nel 2019 , a Dio piacendo.

 

Manuel Cecchinelli

Commenti   

 
0 #1 Ernestine 2018-11-13 16:27
I have noticed you don't monetize your website, don't waste your traffic, you can earn extra bucks every month.

You can use the best adsense alternative for any type of website (they approve all websites), for more info simply search in gooogle: boorfe's tips monetize your website

Also visit my web site ... BestJonelle: https://FollowDarren.blogspot.se
Citazione
 
2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"