logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

CORRI PER LE COLLINE DI NAVE/ BRILLANO GLI ARCIGNI

"SUPER MARIO" GALLIONE , PRIMO DI CATEGORIA /MONICA ARCANGELI AL TOP

Nella gara valdimagrina "Corri per le Colline di Nave" , gli Arcigni del Golfo dei Poeti si confermano ai vertici del podismo provinciale. Ai box a causa di un infortunio il grande Khalid, a tenere alto il nome del Golfo dei Poeti è stato "Super Mario" Gallione che si è piazzato al quarto posto subito dietro il terzetto del Podio formato da Riccardo Quilico (vincitore), Riccardo Alvaro, Moreno Musetti (rispettivamente secondo e terzo). Dopo la bella prestazione nella mezza di Lammari, il nostro Mario, ha realizzato una fantastica impresa a Nave conquistando il successo nella propria categoria. L'ex arbitro di calcio si conferma atleta di razza e la sua evoluzione lo porterà a toglersi altre soddisfazioni.

Il percorso duro e selettivo con la salita che porta alla Fortezza di Sarzanello e quella sulle alture di Nava hanno esaltato le qualità da grimpeur della terribile "camoscia" Monica Arcangeli, seconda di categoria e sempre in splendida forma dopo una lunga stagione dove ha primeggiato nei trail.

Ottime anche le prestazioni di Luca Capineri Tosetti (terzo di categoria), Paolo Ravioli, Massimiliano Germiniasi, Euro Puntelli. Ma tutti hanno onorato la maglia giallonera con impegno e determinazione: i fratelli Andrea e Francesco Benacci, l'onnipresente Riccardo Romano, Valentina Pietra, Cristina Lusardo Paganetto, Laura Di Mattia, Francesco Campochiaro e la coppia Arcigna dei consuoceri Ilio Gerini e Pierluigi Angelinelli.

Adesso tutti ad Ameglia.

 

LEVANTO / TREMATE GENTE / E' TORNATA SUPERMAGGIE

MARGHERITA CIBEI STRADOMINA LA "STRALEVANTO".

"LANCILLOTTO" GIACOMO FIGOLI DECIMO

Levanto, Lo aveva detto. Mi laureo e poi torno a correre. Possibilmente più forte di prima. Promessa mantenuta. Margherita Cibei si è laureata ed ora ,dopo aver "asfaltato" i libri, ha ripreso ad "asfaltare" le strade e gli avversari.

La corsa prescelta: "La Stralevanto", durissima ma piena di fascino. Di quelle che, se non sei in forma, ti spezzano le gambe: 15 chilometri di cui quasi metà di salita tosta e cattiva. Molti , a metà gara, si inchiodano e l'acido lattico ti rallenta da morire. Un percorso quello della Stralevanto di quelli che Margherita adora perchè ne esaltano la forza e soprattutto l'agilità: ritmo, potenza ed eleganza la proiettano nel club esclusivo delle atlete più belle a vedersi. La rotondità della falcata ne sublima la classe e ne aumenta l'energia. Alla fine la nostra SuperMaggie ha non solo vinto con pieno merito ma ha dato del filo da torcere a tanti maschietti e si è piazzata nona assoluta e prima tra le donne. Il nostro Giacomo Figoli, bravissimo, è arrivato decimo. " Ho visto Margherita volare e mi ha veramente impressionato. Ci siamo aiutati a vicenda ma oggi SuperMaggie aveva una marcia in più. Agile, passo pulito, forte. Un atleta di categoria superiore". La testimonianza di Giacomo Figoli, uno degli Arcigni più in forma, ci trova concordi. Alla Stralevanto ben si è comportato anche Carmine Coppola che ha disputato una corsa generosissima e comunque sempre nella parte nobile del gruppo. Bravissimi.

MANUELA VALLARINO / UN 'ARCIGNA ALLA MARATONA DI PARMA

Gli Arcigni devono essere orgogliosi di annoverare tra le loro fila un'atleta ed una maratoneta come Manuela Vallarino: generosa e determinata, pronta ad aiutarti ma anche ostinata nel perseguire i propri obiettivi. La Maratona infatti non la prepari solo con le gambe ma anche e soprattutto con la testa: fosforo e polmoni.Ma anche cuore arcigno.Ho visto personalmente con quanto scrupolo Manuela Vallarino prepara le gare : le sedute di allenamento svolte insieme al campo scuola del Montagna sotto la direzione della nostra coach Sara Nucera mi hanno confermato queste sue preziose qualità. Manuela è umile e sempre disponibile ad imparare,

ma anche fortissima dentro. Bisogna sicuramente farle i complimenti sia per il tempo di 4:13:43 sia perchè era l'unica donna arcigna a rappresentare i nostri colori alla Maratona di Parma.

Una Maratona, tra le terre care a Giuseppe Verde, dove spesso ti trovi in aperta campagna a lottare da solo contro i dolori e dove la mente può vacillare. Ma Manuela non vacilla. E' tosta, stringe i denti, ma non molla. Il giallo non è solo il colore dell'autunno, ma quello degli Arcigni. E Manuela è arcigna fino al midollo: macina chilometri, divora l'asfalto e questa piccola grande donna è già una leggenda giallonera. La sua medaglia che, orgogliosa porta al collo, è un pezzo della nostra storia gloriosa.

Grandissima Manuela !!!

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2017  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"