logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

LE MIE “PRIGIONI”

Salve amici. Breve (spero) flash sull’attività agonistica che sta entrando nel vivo in questo mese di febbraio.

Dopo il trofeo Ti Amo di Viareggio corso con qualcuno di voi nella stessa giornata del trail di Borgotaro (peccato non averlo potuto correre!), dove si è distinto il velocissimo Khalid (4°), ed iniziato il minicircuito della provincia spezzina la settimana precedente a Sarzana, in questo week-end (dopo attente valutazioni sulle varie opzioni possibili) ho puntato sulla più abbordabile Portofino Run di sabato in S.Margherita Ligure, avendo escluso a priori la mezza delle 2 perle della domenica (per esperienza precedente e costo proibitivo della partecipazione, arrivato a 50€ in prossimità dell’evento!).

Circa 350 partecipanti per questa 10km che comprendeva anche l’opzione famiglie sul percorso della litoranea che dal castello di S.Margherita porta fino alla famosa piazzetta di Portofino (sede di semplici ristori), passando per la frazione di Paraggi con la sua splendida caletta. Tra i partecipanti gli arcigni Francesco, Andrea e Simone (freschi vincitori delle partecipazioni alla mezze). Gara vinta per la cronaca dall’atleta della Delta Spedizioni Emanuele Repetto con il tempo di 32’. Tra gli arcigni una superba prova l’ha fornita Francesco che, scattato alla partenza come una lepre, non si è più fermato se non dopo l’arrivo (47’30’’).

 

A fine gara il tigre, vedendomi un po’ stanco ma soprattutto “arcigliato” per non poter correre il giorno dopo (ero ormai convinto di far un salutare allenamento in Genova) mi ha lanciato la proposta di partecipare anche alla mezza, chiedendo eventualmente al sig. Fenelli, presidente dell’Atletica due perle ed organizzatrice dell’evento, la cortesia di subentrare a qualche assente e/o rilevare un nuovo pettorale ad un prezzo “congruo”.

Beh fortuna ha voluto che al ritorno al palazzetto abbiam beccato il Fenelli accordandoci subito.  Come un ragazzino a cui avessero appena offerto le caramelle (pettorale per la mezza) me ne son tornato verso la Superba a riposar le stanche membra in attesa del successivo impellente impegno (il poeta che è in me!).

Tirato a lucido l’indomani mattina son tornato con il regionale nello stesso identico posto per una nuova corsa: stavolta i giri da completare eran due ed il tempo più nuvoloso e freddo del giorno prima.

Insieme dunque agli arcigni del giorno prima e con gli altri (Ivan, Luca e Paolo) abbiam partecipato con gli altri 900 e passa podisti (alcuni conosciuti in gara provenienti da Milano, Imola, Roma). La bellezza di questa corsa (oltre che per quella ambientale del paesaggio) consiste nel fatto che per l’occasione il traffico sulla litoranea è inibito ed anzi tante persone assistono alla gara, incitando continuamente gli atleti nel loro piccolo grande sforzo. In questo caso poi il giro di boa è avvenuto dentro il centro di S.Margherita.

Gara vinta dall’atleta Faniel Eyob della VeniceMarathon (01:05’), che mi sembra volasse. Per gli arcigni una grande prova di Paolo (01:31’) e a seguire di Luca. Ma tutti comunque l’abbiam portata a casa, sebbene con un po’ di stanchezza nel finale, ricevendo la bella medaglia ricordo di finisher.

Che dire in conclusione: 31km fatti nel week-end (a sorpresa); 62€ di spesa complessiva (compreso gli spostamenti in treno e pulmann A/R da Genova), come 62 km il parziale dei km nella competitiva.

A presto arcigni (domenica a Carrara).

Saluti genovesi. db

n.b. In bocca al lupo a Mario per un pronto ritorno alle corse.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"