logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

KHALID E MARGHERITA CIBEI VINCONO LA CORRI CASTELNUOVO

CORRI CASTELNUOVO /STORICA DOPPIETTA ARCIGNA CON IL TRIONFO DI  KHALID E MARGHERITA CIBEI 

L'ASD GOLFO DEI POETI PREMIATA COME SOCIETA' PIU' NUMEROSA.

Castelunuovo Magra. Sull'antica torre del Castello dei Vescovi di Luni sventola una bandiera: è quella inquietante dei pirati ? Nooo...Quasi !!! Ma  è quella gioiosa e  giallonera dell' allegra brigata dell' Asd Golfo dei Poeti, il sodalizio che ha letteralmente conquistato la gara inventata e magistralmente diretta dall'amico Angelo Salvetti in collaborazione con l'Arci locale e con l'Amministrazione locale rappresentata dal sindaco Daniele Montebello e dall'assessore alla cultura Katia Cecchinelli.

I " terrbili ( si fa per dire) corsari" del Golfo hanno infatti messo a segno una fantastica doppietta grazie al successo di Khalid Gaut ( il dodicesimo stagionale) e a quello di Super Maggie Margherita Cibei che, nonostante si sia presa alcune pause agonistiche, non ha perso il gusto della vittoria battendo di oltre 1 minuto il suo precedente record su questo tracciato di 9,500.

Se al "doblete arcigno" aggiungiamo la bella vittoria di  categoria di Giacomo Figoli e l'argento di Carmine Coppola ed Euro Puntelli in quelle di appartenenza, nonchè una serie impressionante di risultati di numerosi arcigni ed arcigne, la giornata è di quelle da segnare come "gloriosa" nell'almanacco societario. Sì sì avete capito benissimo: gloriosa!!!

 

Ma procediamo con ordine. Quasi 140 gli atleti competitivi che hanno preso parte a questa bellissima corsa del Corrilunigiana  ideata e disegnata da Angelo Salvetti organizzata dall'Arci Castelnuovo in collaborazione con il Comune valdimagrino  con la collaborazione dell'Associazione Carabinieri, del Gruppo Alpini e di tanti volontari sparsi lungo il percorso per garantire la sicurezza degli atleti. In contemporanea alla non competitiva ha preso il via la ludico motoria che ha riscosso un grande successo. Insomma una partecipazione massiccia che sottolinea il prestigio della corsa e soprattutto l'apprezzamento dei runners per il lavoro degli organizzatori.

 LA PREGHIERA DEL CRISTIANO E QUELLA ISLAMICA DI KHALID

Prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del Ponte Morandi di Genova e molto bello e toccante è stato il momento interreligioso  con la recita del "Padre Nostro" da parte di Don Alessandro, parroco di Castelnuovo, e la preghiera di Khalid che ha espresso in arabo la sua invocazione alla pace e alla giustizia a dimostrazione che i valori della  Bibbia  e del  Corano non separano gli uomini ma li avvicinano.

UNA CORSA DA ARCIGNI SCALATORI

Per quanto concerne la gara, il percorso di 9,5 chilometri è  risultato molto suggestivo ma anche  selettivo adatto ai passisti scalatori: un anello  con partenza ed arrivo nella bellissima e storica Piazza Querciola ai piedi dell'Antico Castello dei Vescovi di Luni, che  prevede un giro iniziale attorno al borgo per poi inerpicarsi verso Caprignano, quindi una discesa a bomba verso Colombiera, e ultimi 4 chilometri di risalita durissima verso il capoluogo.

Fortunatamente la pioggia caduta durante la notte ha rinfrescato la temperatura e una leggera brezza marina ha reso piacevole correre sulla magnifica collina lunense da cui la vista spazia su tutta la Val di Magra fino ad abbracciare i primi lembi della Versilia sino a  Monte Marcello.

Pronti e via Khalid e Margherita Cibei innestano il turbo e prendono il largo. L'asso maghrebino, assolutamente strepitoso e inavvicinabile,  chiude con 32':09'' precedendo Riccardo Quilico e Daniel Nobile della Pro Avis e l'amico e compagno di squadra Giacomo Figoli, quarto assoluto. Supermaggie Margherita Cibei,dopo una gara condotta con grande intelligenza tattica ma anche con il giusto piglio, ha battuto il suo record personale sul tracciato (2016) chiudendo in 35:39 e superando Luciana Bertuccelli della Pro Avis e Milena Santunione della Madonnetta.

Khalid e Margherita: un binomio vincente, garanzia di successo arcigno, che aspettiamo di rivedere  anche alle prossime gare locali. Per adesso un grande plauso e grandissimi complimenti ad entrambi da parte della tribù giallonero.

Per quanto concerne gli Arcigni da sottolineare le belle prove di Simone Donati (3), Stefano Squeri , Luca Capineri Tosetti, Daniele Battilani, Teodor Florin Murea, Massimiliano Germiniasi,Enzo Codeluppi, Andrea Valenti, Paolo Bucci, Giovanni Meaggia, Stefano Ricchetti, Andrea Benacci, Cesare Balzi, Ilio Gerini,Valentina Pietra, Luisa Buccolieri, Maurizio Gianardi, Marco Mariotti, Elisa Angelinelli, Andrea Giumelli, Paola Carassale, Cinzia Ramondetta, Francesca Giubbani, Giuseppe Pagano, Silvio Gerini,  Pier Luigi Angelinelli e Riccardo Romano-

IL PREMIO A ROBERTO SCORDAMAGLIA ( PRESIDENTE DELL'ATLETICA FAVARO)

Il patron della gara Angelo Salvetti non è riuscito a trattenere l'emozione quando ha premiato l'amico di sempre Roberto Scordamaglia, presidente del Favaro, che, dopo un lungo ricovero, è tornato con il suo sorriso e la sua gentilezza ad illuminare il Corrilunigiana  e ad incoraggiare lungo il percorso tutti gli atleti. Forza Roberto !!!

Infine ringrazio personalmente un "vecchio" e glorioso campione,  l'amico  Maurizio Musoni dell'Atletica Uisp Carrara che mi ha spronato lungo la salita della Carlotta  e con il quale ho condiviso con piacere il tratto finale sino all'arrivo. Grazie Maurizio!!!

L'appuntamento adesso è per l'edizione 2019.

Manuel Cecchinelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"