logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

CAMPIONATI ITALIANI MASTER INDOOR DI ANCONA/ ANDREA IRBETTI MISSILE ARCIGNO NEI 60 METRI

"FELICISIMO PER L'IMPRESA RINGRAZIO LA COACH SARA  E TUTTI I MIEI TIFOSI!"

LO SPRINTER  GIALLONERO SI CONFERMA AL TOP  NELLA CATEGORIA SM45

ANCONA. La corsia di Andrea Irbetti è la numero 4, quella centrale, quella dove puoi controllare meglio gli avversari,quella riservata ai campioni. Una corsia magica!

Andrea è lì davanti ai blocchi. Ripercorre mentalmente la gara che farà. Si concentra.  Fa appello a tutte le sue energie fisiche e nervose.

Attimi di tensione, il cuore comincia a pompare a mille, la salivazione è quasi azzerata, lo sguardo fisso verso il traguardo, la pupilla si dilata: 60 metri da bruciare la pista, 60 metri possono essere un soffio di vento e l'eternità, 60 metri dove sprigioni potenza e velocità e scarichi tutta l'adrenalina che hai accumulato, 60 metri sono la gloria e l'onore; 60 metri sono amore e passione; 60 metro sono divertimento e follia, 60 metri sono l'orgasmo e la pace, la liberazione e urlo. 

"Ai vostri posti" dice lo starter e Andrea si  posiziona sui blocchi meticolosamente disposti, i suoi  muscoli sono carichi come una molla. "Pronti" e Andrea si solleva leggermente  dai blocchi, alza  gli occhi e guarda  la pista: è la' in fondo al traguardo che vuole arrivare!  Vuole divorare la pista come un predatore la sua preda !

Poi lo sparo! Il suono sordo rimbomba nel palazzetto e Andrea schizza dai blocchi con uno scatto felino; poi comincia a  mulinare le gambe: frequenza e potenza, le braccia si muovono in modo armonioso bilanciando un tronco muscolarmente perfetto; dai dai Andrea  non mollare, fino a mordere la linea del traguardo! Alla fine sarà 08:38 !

Un tempo fantastico; la tensione si spegne in un sorriso solare... e poi la foto di rito con i Compagni di Avventura. Bravissimo Andrea. Hai corso con onore e con cuore ! Quella maglia giallonera è la tua seconda pelle!

 

PIU' FORTE DELLA FEBBRE

La sera prima lo sprinter di Vezzano Ligure aveva la febbre, mal di gola. Molti avrebbero rinunciato a correre... Ma da vero arcigno Andrea ha combattuto, ha preso due tachipirine ed il giorno dopo è sceso in pista lo stesso: un eroe arcigno !

"Volevo onorare questa gara e la febbre l'ho combattuta tutta la notte con una sudatona - ha detto Andrea nel dopogara -  Inoltre ero reduce da un infortunio muscolare che non avevo ancora del tutto smaltito. Sono comunque felicissimo per la prestazione e ringrazio la coach e tutti i miei tifosi".

SARA E SIMONE ANGELI CUSTODI

A seguire Andrea nella trasferta di  Ancona la nostra coach Sara Nucera che ha preparato lo sprinter giallonero in modo eccellente ed è stata bravissima anche come mental coach nel sostenere il morale di Andrea e di stemperare la tensione.. Complimenti anche a Simone Covre per il prezioso supporto informatico e massmediologico: la diretta di Sara è stata fantastica!

LA COSTANZA DI ANDREA E' STATA PREMIATA

Ma permettetemi di sottolineare la bravura e la costanza di Andrea Irbetti. Dio solo sa quanti sacrifici ha fatto questo ragazzo  per ottenere questo risultato: allenamenti intensi al campo scuola con Sara, ripetute e tanto tanto lavoro , acqua pioggia, freddo e vento. Nulla è riuscito a scalfire la sua passione. Ad Andrea quindi solo applausi e gratitudine per l'esempio dato ai più giovani. 

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Commenti   

 
0 #1 Brandy 2019-03-06 06:23
Awesome! Its truly amazing paragraph, I have got much clear
idea regarding from this article.

Feel free to surf to my weblog :: 8: http://nweng.co.kr/question/349515
Citazione
 
2019  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"