CORRI SEANO, LA CORSA DEL CARMIGNANO DOCG

Categoria: Resoconti
Pubblicato Lunedì, 25 Febbraio 2019 10:54
Scritto da Manuel Cecchinelli
Visite: 563

SEANO (PRATO). A pochi chilometri da Prato, si trova il comune di Carmignano, famoso perchè sulle sue dolci colline si produce il vino a denominazione di origine controllata e garantita chiamato appunto Carmignano: un rosso corposo e vellutato di circa 12,5 gradi che ben si accompagna alla cacciagione e alla saporita cucina locale: un'eccellenza del territorio che merita la nostra considerazione e magari una sosta enogastronomica.

Questo delizioso frutto di Bacco è composto da vitigno Sangiovese per un 50%, da un 20%di Canaiolo nero e per le percentuali restanti da Cabernet e Trebiano. Ehi, non vi allarmate, non sono certo diventato un enologo !!!Tutte queste informazioni me le ha fornite, cammin facendo o meglio durante la corsa, una loquace e simpaticissima podista indigena che, ascoltati i miei apprezzamenti sulle bellezze naturali circostanti, si è offerta di farmi da Cicerone....

D'altra parte io che.... sono sfacciatamente curioso ho assecondato la sua vena....e alla fine della nostra conversazione...le ho controproposto di venire a Giugno al Trail del Golfo dei Poeti. " Ma il mi marito ni vole. L'è troppo lontano..." Ma stai scherzando ? " Ma..porta anche il tu marito e così vi fate pure un finesettimana a Portovenere. Ci vogliono solo 2 ore di macchina...suvvia...".

Spero di averla convinta...ora spetta a lei convinere il coniuge...con argomenti convincenti...



.In ogni caso la "Corri Seano" ( frazione di Carmignano) è una corsa tutta da gustare, dal primo al quindicesimo chilometro e ringrazio l'amico arcigno Riccardo Romano di avermela fatta scoprire. Una corsa tutta disegnata sulle colline carmignanesi, quindi caratterizzata da salite anche impegnative, da tratti di sterrato, e da discese da correre a rotta di collo per recuparare posizioni e riptrendere il ritmo... I non competitivi potevano scegliere i percorsi da 3 e 7 chilometri altrettanto suggestivi.

La giornata di sole, grazie ad un cielo terso e pulito, esaltava gli stupendi affacci sulla piana di Pistoia, Prato e Firenze mentre le folate di vento gelido proveniente dall'Appennino Tosco Emiliano rallentavano il passo e ti costringevano a gestire le forze e le energie per non rimanere al gancio.... Stupendi i borghi attraversati dalla corsa con il passaggio vicino alla Rocca di Carmignano e quelli di Bacchereto e Spazzavento ( un nome che evidentemente ha la sua ragione d'essere visto che tiravano raffiche di Tramontana da penetrare le ossa).

Ad un certo puntio, mentre stavo attraversando l'abitato di Bacchereto, la vista si è focalizzata su un locale che ti metteva l'acquolina in bocca "L'amante della Bistecca" : sicuramente una bella Chianina accompagnata da un Carmignano docg sarebbe stato il modo migliore per concludere la giornata sportiva, ma- ahime'-bisognava rincasare.

Una giornata faticosa ma anche ricca di divertimento in una terra ospitale che ti mette sempre la voglia di ritornarci...

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"