logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

TGP/ Quelli dell'arrivo a Portovenere

Davanti a San Pietro l' arrivo dello Short e della camminata ludico motoria
 
Calore , Sudore, e poi  un tuffo rigenerante !
 
Portovenere. Certo con una temperatura vicino ai 40 gradi non è stato facile allestire l'arrivo ed il ristoro proprio davanti alla famosa chiesina di San Pietro : lo stress , il caldo, la fatica non hanno risparmiato nessuno nè organizzatori nè atleti. Ne è valsa la pena ?  Direi proprio di sì. Il format è perfettamente riuscito, la formula dello Short e della camminata è stata vincente, l'arrivo davanti a San Pietro un successo strepitoso!
 Alla fine, il bilancio puo' essere considerato senza dubbio positivo sia per gli atleti che hanno preso parte allo Short, sia per la nutrita schiera di amatori che si sono iscritti alla ludico motoria. Terminare la propria fatica in una piazza tra le più suggestive d'Italia, nel parco considerato  patrimonio dell'Umanità, è infatti un privilegio di cui hanno potuto godere solo i partecipanti a questa edizione del Trail Golfo dei Poeti organizzata quasi  tre mesi prima della consueta ricorrenza di settembre. 
Negli anni passati la tappa  è sempre arrivata  in Piazza Bastreri vicino alla Pro Loco, ma quest'anno il Comitato Organizzatore ha optato per una scelta più ardita e spettacolare; la felice intuizione è stata dell'arcigno Andrea Irbetti che è stato molto bravo a coinvolgere le istituzioni locali in questo progetto e di certo i fatti raccontano di atleti entusiasti e di volontari stremati ma contenti,
Già alle 6 del mattino il gruppo di volontari composto da Alessio Cortili, Tiziano Borrini, Moreno Antognetti, chi vi scrive coordinati da Andrea Irbetti insieme ad un gruppo di Spezia Triathlon e dagli amici della Pro Loco, ha cominciato a preparare tavoli per il ristoro e ad affettare crostate e cocomeri, Taluni hanno invece predisposto il gonfiabile mentre altri hanno appeso gli striscioni degli sponsor.
Alle 6 del mattino il cielo è terso e pulito, i turisti non ci sono, e Portovenere è dominata dalle rilassanti melodie delle onde e da un sovrumano e leopardiano silenzio squarciato ogni tanto dal grido di un gabbiano: questo per me è l'infinito che sa di salmastro, questa per me la magia più bella....poi dalle 08,30 in poi schiere di turisti rompono l'incantesimo....e pazienza....... perchè anche loro portano anche   ricchezza e ricordi,,,,
Poi con l'arrivo dei primi atleti sotto lo striscione è cominciato il nostro servizio,..
E' stato un fantastico gioco di squadra che ha permesso  di servire gli atleti nel migliore dei modi: riempire borracce, dare frutta e sali, bagnare la testa ai concorrenti è stato comunque impegnativo  ma gratificante. Ma l'aspetto più piacevole per i concorrenti è stato quello di fare un tuffo nelle limpide e rigeneranti acque di Portovenere: un bagno che ha spazzato via la fatica, il sudore, e ha rinvigorito l'Amore per questa terra e per questo Trail
 
 
Manuel Cecchinelli

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2019  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"