logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

La Notturna Gragnanina, la leggenda continua....

LA NOTTURNA GRAGNANINA / PERCHE' CE NE SIAMO INNAMORATI......


Gragnana (MS). Gli anni passano, ma il fascino della "Notturna Gragnanina" è rimasto quello di sempre. Ci guardiamo negli occhi e io e Gigi Angelinelli e ci diciamo: "Ma perchè, nonostante la fatica, l'umidità al 120%, il parcheggio che non si trova, la gara infrasettimanale, gli improperi che tiriamo quando la strada sale, continuiamo a venire alla Notturna?" "Meglio un gelato al fresco, no ?"

 

"Gigi non lo so. Ma questa è una corsa che mi prende, che mi intrica dentro in modo viscerale,  un innamoramento che continua, una fiamma che non si spegne, nostalgia di non so che, ma gara che ti trasmette energie e nuove motivazioni"

"Anche per me è così: è una gara dura ma affascinante. Un fascino difficile da trovare in altre manifestazioni". Una leggenda che si alimenta da solo...una storia infinita...

Gigi Angelinelli è reduce da due interventi chirurgici, si sta riprendendo a poco a poco e la Notturna  per lui non rappresenta senza dubbio una passeggiata...ma ha voluto esserci.....lo stesso. Un innamorato che non puo' dire di no all'amata..

Per noi la Notturna Gragnanina,  con quel nome che ti attorciglia la lingua e che evoca già di per sè un clima da bolgia dantesca , è passione pura con l'adrenalina che diventa sfida alla fatica e piacere della conquista.

La "Notturna" è anche un bel piatto di tordelli con il ragu' serviti da donne d'altri tempi che ti accolgono con un calore inconsueto....ed il loro vernacolo particolare....

La "Notturna" e afa, sudore, e punture di zanzara.....La "Notturna" è l'ultima scalinata prima della Chiesa dove vedi la Madonna e tutti i Santi...La Notturna è un tappeto rosso che si illumina sotto il traguardo dove urli mentalmente "E' Finita !!!!" 

E già sei lì a pensare di correre quella del prossimo anno, a Dio piacendo.

Ecco perchè ci siamo innamorati della Gragnanina...perchè fotografa l'anima degli Arcigni: coraggio e passione !!!

Bravissimi e coraggiosi  tutti gli Arcigni con cui ho condiviso questa bella avventura nel borgo marmifero:   

 Marco Rizzo, Stefano Ricchetti, Matteo Barbera, Riccardo Romano, Simone Covre, Stefano Simoncini, Francesco Benacci, Ilio Gerini, Andrea Benacci, Cristina Lusardi Paganetto, Elisa Angelinelli, Silvio Gerini, Pierluigi Angelinelli,

 

Ad Maiora

 

Manuel Cecchinelli

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2019  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"