Trofeo San Rocco / Sfrecciano i Fratelli Francesco ed Andrea Benacci

Categoria: Resoconti
Pubblicato Lunedì, 19 Agosto 2019 11:47
Scritto da Manuel Cecchinelli
Visite: 848

OTTIMA PRESTAZIONE DELL'"ARBITRO" MATTIA DI GAUDIO.

 

Pozzi di Seravezza (LU).  Dopo il barbecue  o qualche gavettone sulla battigia, non c'è modo migliore per vivere in modo salubre il post Ferragosto che partecipare al Trofeo San Rocco. Una corsa podistica di Km 9,100 organizzata dalla Contrada il Pozzo in collaborazione con l'amministrazione locale in occasione appunto dei festeggiamenti di San Rocco, patrono del ridente borgo versiliese,ma anche protettore degli appestati e degli assicuratori ( chissa' perchè....)

 

Un appuntamento quindi da non perdere che richiama ogni anno tantissimi podisti ,(quasi duecento tra competitivi e non)  che abbandonano per qualche ore le spiagge del litorale toscano per confrontarsi  e tenere vivi i muscoli su questo circuito nervoso e veloce (4,600 Km da ripetersi due volte)  e altamente spettacolare: all'asfalto si alternamo infatti dei tratti di sterrato sull'argine e qualche salitella dove si può innestare la quarta e lasciare sul posto gli avversari.

Anche gli Arcigni hanno voluto mettere la firma in calce a questo evento sportivo che , nonostante un elevato tasso di umidità, è stato piacevole vivere in tutte le sue sfaccettature, dal pregara, alla gara, sino al dopocorsa.

La truppa giallonera si è distinta  con delle prestazioni che sottolineano  il brillante stato di forma di tre atleti. In particolare nota di merito per Francesco Benacci, il più veloce degli Arcigni che ha chiuso la gara  in 42':32''. Ma assai bene hanno corso anche Andrea Benacci ( 44':21'') ed il nostro Mattia Di Gaudio ( che è anche arbitro di calcio Uisp) che ha terminato la propria fatica fermando le lancette   sul  tempo di 47':41'', mentre chi scrive ha corso in compagnia con una leggenda del podismo apuano, la grande Rita Pezzica, ed ha comunque onorato l'impegno.

Alla fine  della gara grande tavolata podistica alla Sagra di San Rocco, giusto per ricaricare le pile con carboidrati, birra e proteine.  Protagonisti assoluti  i "Tordelli locali" festeggiati ed apprezzati in tutte le loro gastronomiche declinazioni  dagli Arcigni Andrea e Francesco Benacci, Mattia Di Gaudio e dal vostro cronista  in compagnia di Max Ercolini, Antonella Farina, Stefano Spiacci, Luciana Bertuccelli, e Roberto Filattiera.

Una giornata arcigna filata via in modo piacevole con la notturna  brezza marina che ha accompagnato una serata da non dimenticare.

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"