MARGHERITA CIBEI "ILLUMINA" I TUNNEL DELLE MERAVIGLIE E TRIONFA A FRAMURA

Categoria: Resoconti
Pubblicato Lunedì, 30 Settembre 2019 18:32
Scritto da Manuel Cecchinelli
Visite: 387

BELLE PRESTAZIONI  DI LORENZO FUMAGALLI ( 9°) ED ELISA ANGELINELLI (1^CAT)


FRAMURA. Con una prestazione superba l'"Arcigna" SuperMaggie, al secolo Margherita Cibei,  vince alla maniera forte la Fra.bo.le conquistando l'ennesima vittoria di spessore in una stagione a dir poco entusiasmante. Ora Mamma Sabrina (sua prima tifosa insieme a papa' Carlo)  dovrà fare altro spazio nella stanza dei Trofei di Margherita chè altrimenti rischiano di  uscire di casa.

 

I numeri parlano chiaro: 1) Margherita Cibei ( Asd  Golfo dei Poeti) che ha percorso i 12,5 chilometri in 51:30; 2) Silvia Dondero (Maratoneti Genovesi) in 56:02; 3) Isabella Pellegrini ( La Galla Pontedera) in 58:28. Distacchi abissali che evidenziano la netta vittoria di Margherita che è giunta peraltro settima assoluta.

Nella gara maschile il successo è arriso a Fabio Del Buono (Podistica Peralto Genova) che ha chiuso in 48:11 davanti ad Andrea Alberti (Atletica Toscana) e a Francesco Strinzoli.

Ma torniamo alla gara che ha preso il via da Framura per poi toccare la località di Bonassola e Levanto dove era  posto il giro di boa e far ritorno a Framura: un percorso molto suggestivo attraverso i tunnel delle vecchie gallerie della Ferrovia, trasformate intelligentemente in piste ciclabili e pedonali utilizzabili dalle famiglie e dagli appassionati di runners e di ciclismo : un percorso di 12,500 Km, insidioso e difficile,  con una salita iniziale di 2 chilometri molto impegnativa che ha subito messo alla prova muscoli e tendini dei circa 70 partenti della competitiva.

Una competizione per passisti scalatori veloci molto adatta alle caratteristiche di Margherita Cibei, che ama percorsi in saliscendi dove può esprimersi al meglio.

Tempo incerto con il sole che faceva capolino tra le nubi: ventilazione modesta e temperatura ancora "estiva", ma piacevole. Mare quasi calmo dove sarebbe stato piacevole fare un tuffo.....

Pronti e via, dopo la sferzata in salita che ha annicchilito le rivali, la progressione di SuperMaggie è stata impressionante: falcata ampia e pulita , testa alta, grande plasticità e velocità nella rotazione, rush finale con grinta e scioltezza. Difficile per le avversarie tenerle testa: meglio difendere le posizioni e prendere atto delle netta superiorità della leader della gara che ha vinto a braccia alzate con buona pace  delle pretendenti al successo finale.

Una vittoria quella di Margherita  che riempie di orgoglio tutta la truppa del Golfo dei Poeti rappresentata oggi da un valido gruppo di Arcigni che si è fatto rispettare: Lorenzo Fumagalli ( nono assoluto), Francesco Benacci, Andrea Benacci, Simone Vignoli, Donato Basta ( oggi con l'erede suo primo tifoso), Mattia Di Gaudio, Ilio Gerini, Cristina Lusardi Paganetto, Elisa Angelinelli ( prima classificata di categoria) Matteo Rosario Sanno e chi vi scrive.

Ottima l'organizzazione ed il ristori finale mentre  gli Amici della Frabole e della Monti Mare si sono detti  felici di ospitare gli Arcigni anche il prossimo anno.

 

Ad maiora

Manuel Cecchinelli

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"