logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

Resoconti

KHALID FA TRE SU TRE E TRIONFA AD AMEGLIA

CIRCUITO PODISTICO DELLA VAL DI MAGRA / 3° TAPPA LA PANORAMICA

KHALID FA  TRE SU TRE E TRIONFA AD AMEGLIA

TRA LE DONNE IL SUCCESSO A GLORIA VANNINI

AMEGLIA. khalid Gaout (ASD Golfo dei Poeti ) e Gloria Vannini ( Pro Avis Castelnuovo Magra ) vincono da assoluti dominatori la terza tappa del Circuito Podistica della Val di Magra, mettendo una seria ipoteca sulla classifica generale.

I due fortissimi atleti sembrerebbero procedere di pari passo a suon di vittorie in questa rassegna podistica  ottimamente organizzata dal Movimento Sportivo Popolare in collaborazione con il Latte Tigullio, Sportlife ed FR Carrozzeria. Così come hanno dominato a Santo Stefano il mese scorso, le due superstars degli Arcigni e della Pro Avis si sono ripetuti ad Ameglia, surclassando una concorrenza di assoluto valore tecnico. In sostanza la sfida è lanciata: chi riuscirà a battere nelle prossime gare questa "coppia di assi" che stanno "asfaltando" il Circuito ? Basta osservare i numeri della gara di Amegkia:

Leggi tutto: KHALID FA TRE SU TRE E TRIONFA AD AMEGLIA

CAMPIONATI ITALIANI MASTER INDOOR 2018

CAMPIONATI ITALIANI MASTER INDOOR FIDAL  ANCONA 2018

La nostra volata "Arcigna" nei 60 metri piani   

Ancona. Tutto è nato a Monte Carlo il 21 Luglio 2017 a quando insieme a Sara Nucera, Simone Covre, Andrea Irbetti e ai a ragazzi della Spectec andammo a vedere  il meeting di Atletica Leggera  della Diamond League. Durante la giornata sia i giovani che i master ebbero modo di cimentarsi nei 1000 metri  sulla bellisima pista dello Stade Luis II; poi di sera assistemmo al grande spettacolo dei professionisti con l'ultima gara di Usain Bolt sui 100 metri prima dei Mondiali di Londra dove il Principe della velocità chiuse la sua gloriosa carriera. L'amore per la velocità l'ho sempre avuto, ma la scintilla l'accese proprio il vedere quel "Fulmine" giamaicano sfrecciare davanti a tutti, mandando in visibilio il pubblico. L'idea di poter  un giorno scattare dai blocchi e sprintare l'ho cullata a lungo, ma ci voleva un altro folle innamorato come Andrea Irbetti per poter sciogliere gli indugi ed accettare questa sfida. Insieme poi ci si incoraggia e si migliora e soprattutto ci si diverte. La coach Sara Nucera, durante le nostre sedute al Montagna , ha visto con occhi pieni di entusiasmo  questa nostra pazza scommessa  e a Settembre 2017 ci ha detto "Ragazzi se volete provare l'ebbrezza della velocità io ci sono e vi preparo !  L'obiettivo sono i Master Indoor ad Ancona 2018, ma bisogna lavorare ed io sarò felice di accompagnarvi". Sfida raccolta e via con le ripetute e le sedute tecniche anche se - lo dico subito - Andrea è stato più bravo e costante di me sia nella preparazione fisica ed atletica che negli allenamenti. Andrea è un atleta che sicuramente può togliersi delle belle soddisfazioni ed ha lo spirito giusto per farlo; un pò guascone e garibaldino, generosissimo, un cuore d'oro.

 

Leggi tutto: CAMPIONATI ITALIANI MASTER INDOOR 2018

NESSUN DORMA

Ciao a tutti amici Arcigni!

Dopo la faticosa Maratona di Carrara, non ero sicuro se avrei corso, oppure no, questa Domenica, ma la relativa vicinanza della gara, con la bellissima medaglia, e l'atmosfera del Carnevale, io e altri arcigni abbiamo scelto la Puccini Half Marathon a Viareggio, ed il resoconto di questa settimana e': Nessun Dorma cantata dal grande: Luciano Pavarotti, che fu opera di Giacomo Puccini a cui viene intitolata la gara; per esattezza: La Turandot. Gara con partenza alle ore 9.30,  a Viareggio, si vede da subito, molti atleti mascherati, a testimonianza del clima di allegria del Carnevale Viareggino, con fitto lancio di coriandoli; io, Emanuele Ilari, anch'egli, ha corso Domenica la Maratona, il presidente arcigno Franco, al rientro alle gare, nonostante non fosse, in piena forma, poiche' reduce da una fastidiosa influenza, Stefano Musso, Simone Vignoli, Andrea e Francesco Benacci, Marco Moracci, e Andrea Simonetti, eravamo gli arcigni al via di questa piacevole gara, dove sinceramente, ne io, ne Emanuele non credevamo certo di andare cosi' bene, con un ritmo piuttosto elevato, per le vie di Viareggio, dal lungomare, alla Darsena, per poi proeguire verso Torre del Lago, nel lungo viale dei Tigli alberato, quindi dentro: Villa Borbone, un grande simbolo di Viareggio, dove era previsto un giro nel parco, per poi tornare sul lungomare, e quindi per fare un ultimo giro, nella pista atletica nello:

Leggi tutto: NESSUN DORMA

SHAPE OF MY HEART

Ciao a tutti amici Arcigni!

La gara alla quale ho partecipato ieri: ossia la Maratona di Carrara, e' stata una gara molto dura, come del resto tutte le maratone, non a caso non ho partecipato a molte edizioni, poiche' non ho tutta la preparazione nelle gambe, per sostenere senza troppi intoppi, tutti i 42, 195 Km della gara; ma oltre alla vicinanza di Carrara, un altro motivo per cui ho voluto partecipare, era onorare, la scomparsa del mio amico, nonche' Capitano dei Gas Runners di Massa: Gianfranco Magni, scomparso lo scorso 26 Dicembre, e la canzone di Sting: Shape of my heart, era una delle sue canzoni preferite, ed e' il titolo di questo mio resoconto.

Poche sono sinora, le mie gare disputate, ed i chilometri nelle mie gambe, soltanto la mia doppietta di gare, lo scorso week end a Portofino, erano il mio trampolino di lancio verso la Maratona, 31 Km seppur separati, ma che potevano, e dovevano spingermi verso il traguardo finale di Carrara, oltre il pensiero di Gianfranco, che non mi ha mollato per un istante della gara, e tanti suoi compagni e non, volevano ricordarlo, in qualche modo, durante le due manifestazioni podistiche principali di ieri: la Maratona appunto e la Mezza Maratona, che dividevano assieme un percorso parallelo, lungo le vie di Marina di Carrara, che conducevano a Marina di Massa, dove terminava la Mezza Maratona, e si sarebbero divise le strade di chi disputava le due distanze, ed era nutrita la presenza giallonera, poiche' si trattava della seconda tappa, del nostro Campionato Societario, e magari per tanti era l'occasione per tentare di migliorare il proprio tempo

Leggi tutto: SHAPE OF MY HEART

II WHITE MARBLE MARATHON

1 2 3 Arcigni. Oggi commenterò la corsa di domenica in quel di Carrara e Massa.

Di scena due competitive (sui 21.1 e 42.2km) e un percorso non competitivo di 10km (cui ha partecipato l’arcigna Cristina). La discreta rappresentanza giallo nera comprendeva 9 arcigni in maratona (Paolo, Leonardo, Matteo, Cesare, Martino, Sandro, Emanuele, Andrea G, Giampaolo) e 18 sulla mezza (Maurizio, Andrea S., Stefano, Andrea B., Francesco, Mirko, Andrea, Luca, Giuseppe, Simone, Francesca, Pier Luigi, Ilio, Ivan, Elisa, Laura, Stefano, Francesco, Adriano, Caterina oltre al sottoscritto); qualche defezione per infortuni e influenze.

Freddo, come al solito, in Marina di Carrara, alla partenza delle gare e la truppa arcigna tergiversava il più possibile in attesa di cambiarsi. Pronti e via, senza nemmeno riscaldarsi a dovere. Start da via Garibaldi all’incrocio con Piazza delle Nazioni Unite. Giro per i primi 13-14 km in Carrara su un percorso in parte diverso da quello dell’anno precedente (secondo me più avvincente di quello attuale), con passaggio dal porto e dalla zona industriale (con asfalto così così), dove sfoggiavano numerosi stabilimenti di stoccaggio e lavorazione del marmo…prima di imboccare via delle pinete ed arrivare così sul lungomare di marina di Massa (senza allungare e compiere il giro dello scorso anno) e concludere la gara.

Leggi tutto: II WHITE MARBLE MARATHON

LE MIE “PRIGIONI”

Salve amici. Breve (spero) flash sull’attività agonistica che sta entrando nel vivo in questo mese di febbraio.

Dopo il trofeo Ti Amo di Viareggio corso con qualcuno di voi nella stessa giornata del trail di Borgotaro (peccato non averlo potuto correre!), dove si è distinto il velocissimo Khalid (4°), ed iniziato il minicircuito della provincia spezzina la settimana precedente a Sarzana, in questo week-end (dopo attente valutazioni sulle varie opzioni possibili) ho puntato sulla più abbordabile Portofino Run di sabato in S.Margherita Ligure, avendo escluso a priori la mezza delle 2 perle della domenica (per esperienza precedente e costo proibitivo della partecipazione, arrivato a 50€ in prossimità dell’evento!).

Circa 350 partecipanti per questa 10km che comprendeva anche l’opzione famiglie sul percorso della litoranea che dal castello di S.Margherita porta fino alla famosa piazzetta di Portofino (sede di semplici ristori), passando per la frazione di Paraggi con la sua splendida caletta. Tra i partecipanti gli arcigni Francesco, Andrea e Simone (freschi vincitori delle partecipazioni alla mezze). Gara vinta per la cronaca dall’atleta della Delta Spedizioni Emanuele Repetto con il tempo di 32’. Tra gli arcigni una superba prova l’ha fornita Francesco che, scattato alla partenza come una lepre, non si è più fermato se non dopo l’arrivo (47’30’’).

Leggi tutto: LE MIE “PRIGIONI”

2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"