logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

Resoconti

una STRALevanto tutta gialla

LEVANTO - Si è svolta nella cittadina rivierasca la 14ª edizione della “StraLevanto”, un giro podistico della vallata, organizzata dalla “StraLevanto 2000″ e valida per il calendario “Corrilunigiana”.

Due le gare: competitive di km.14,580; km. 4 per ragazzi da 10 a 15 anni e baby run 500 per bimbi da 0 a 9 anni; e non competitive di km.11 e km.4.


Il percorso,ormai consolidato, parte e arriva a Levanto snodandosi su una strada asfaltata in salita di circa 8 km e dopo un breve tratto di falso piano riprende a scendere necessariamente in maniera graduale fino alle vie della cittadina rivierasca.

La compagine gialle si è fatta riconoscere come sempre in fatto di numeri ,simpatia e allegria. 

Leggi tutto: una STRALevanto tutta gialla

PAGANO CHE SFRECCIA SOTTO LA TORRE

PISA. Magica atmosfera quella dell'Ippodromo di San Rossore nel Parco di  Migliarino  dove era posto il traguardo della settima edizione della Mezza Maratona di Pisa. Immersi nella natura della macchia mediterranea tra gli umidi sentori dell'autunno e riscaldati da un tiepido e beneaugurante sole, centinaia di runners provenienti da ogni angolo della Pensiola e da diversi paesi stranieri si sono dati appuntamentpo già alle 7.30 presso l'impianto ippico pisano. Con un obiettivo ben preciso: correre al meglio i 21 chilometri di una corsa tanto affascinante quanto piena di insidie.

Alla fine si è imposto un campione vero come Meucci, enfant du pays essendo residente a Pisa, e portacolori della Nazionale Italiana di Atletica Leggera, che ha sbaragliato la concorrenza con una prestazione stratosferica.

Leggi tutto: PAGANO CHE SFRECCIA SOTTO LA TORRE

Ottore del Campano che avventura!

Bellissima trasferta per indomiti Arcigni...Premetto di esserci andata controvoglia  dopo una lunga e stressante settimana..questa trasferta si e' rivelata un vero toccasana!! Arriviamo per le 9 alla partenza, la Rocca di Carmignano, un paesaggio splendido davanti a noi nonostante la giornata riuscivamo a vedere persino il Duomo di Firenze, e' un piacere essere immersi nelle colline toscane! Pochi i partenti la giornata non era delle migliori, appena arriviamo l'organizzatore ci informa che nella notte c'e'stata  una tromba d'aria a testimonianza dell'avvenuto c'era uno stuolo di  gazebi disastrati dal vento che inquietavano abbastanza...ma gli Arcigni non si tirano indietro...
Si parte inizia il Count down mancano 8 ore alla fine per Angelinelli Davide, Angelinelli elisa, Bonamini Alessio, Gerini Silvio..
per Ivani Alice invece mancano  2 ore..

Leggi tutto: Ottore del Campano che avventura!

TRAIL MONTE PICARU

Domenica 04.45 S. Stefano di Magra

Alcune figure in nero si aggirano nel piazzale antistante Decathlon schiamazzando e saltellando.

Una pattuglia dei Carabinieri si avvicina per controllare quanto stà succedendo.

La lama di luce del faro mette in evidenza il logo arcigno e il capopattuglia scuotendo  la testa ordina all’ autista di andare.

Mentre l’ auto si allontana il maresciallo pensa …o questi sono pazzi oppure utilizzano sostanze dopanti.

Leggi tutto: TRAIL MONTE PICARU

Maratonina Il Campanone Lammari

A seguito delle pressioni dei vertici societari (eheheh...) ecco il mio resoconto della trasferta di Lammari, in occasione della 19-ma edizione della Maratonina del Campanone.
Da buon pigro aspetto fino all'ultimo a decidermi di andare, anche per capire se il tempo sarà davvero così orrendo come promesso dalle previsioni meteo.
Per fortuna la giornata si rivela davvero perfetta, quindi bel bello parto alla volta della cittadina lucchese.
 
Fatemi fare una nota polemica: non ho trovato un singolo cartello stradale con la scritta Lammari, oh ma nemmeno l'ombra! Per fortuna il prode Navigatore GPS mi porta praticamente sotto l'arco della partenza, al centro del paese.
Il percorso si articola su 3 giri, piuttosto veloce, con chiusura integrale del traffico, cronometristi ufficiali e ottima organizzazione pre e post gara.

Leggi tutto: Maratonina Il Campanone Lammari

Il Trail del Monte Picaru

Bhe non sono molto brava ad esprimere delle emozioni con le parole ma ci provo!
La prima domanda che mi fanno quando torno da una gara è: "come sei arrivata?".

Bhe,a me scappa un sorriso...perché sempre molto in fondo alla classifica. 
La domanda giusta dovrebbe essere: "com'è stato?"
Perché ciò che conta sono le emozioni e le sensazioni che si provano.
Il trail del Monte Picaru mi lascia un po' di amaro in bocca; purtroppo non è andata come avevo programmato.

Mi ero iscritta alla 36 km ma a causa di un virus intestinale che non vuole passare sono stata male sul percorso e ho dovuto ripiegare sulla 17km. Amaro in bocca perché il posto è  incantevole, scenari mozzafiato e più si sale di quota e più il panorama lascia a bocca aperta !Il percorso molto corribile  non è esposto; presenta tratti, sia in salita che in discesa, tecnici. Il bello della gara arriva al 20° km con l' ultima salita dove il dislivello sale di circa 660m ( ma, me la sono persa :( !  ).

Un trail che consiglio e che rifaro' sicuramente l'anno prossimo!! Magari con una partecipazione "arcigna " più numerosa!!!!
Il buon Roberto Ismari è riuscito a concludere la sua fatica portando a termine la il percorso da 17 km.
Vi allego qualche foto


         

2019  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"