logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

ViviTrail

C'è la Vivicittà. Piccolo imperdibile evento per tutti i runners (neofiti e non) spezzini. Ma tra meno di un mese ho (abbiamo) la Abbots. Dramma. Settimana terribile dal punto di vista lavorativo con poco (zero) tempo per correre. Quindi: faccio un lungo o faccio la Vivicittà con Francesca e gli Arcigni. Una o l'altra. No problem. Si fanno entrambe. Per motivi di tempo limitiamo il lungo ad un lunghettino di poco meno di tre ore ma accumulando quasi 800 m di D+ e poi si recupera Francesca a casa e si parte, per essere circondati da tanti amici. Ora, togliendo gli atleti seri che si preparano per mesi a correre questi 12 km, fa piacere vedere cosi tante persone che si mettono a correre per il gusto di farlo.

Ma andiamo con ordine. Alle 6.55 gli intrepidi AbaBruno, AbaBacci e AbaBornio partono piangendo verso il Santa Croce. Fra risate e foto alla Costa che entra nel nostro Golfo le 2 ore e 45 sono volate, lasciando le solite ferite sulle gambe (è scientificamente provato che tutto quello che incontri sul percorso ha le spine). Dopo i saluti di rito prendo Francesca, metto le FiveFIngers e mi cambio la maglia. Pronti e via. I primi 8 km con Francesca, poi l'ultimo giro da solo, andando a recuperare un po' di corridori. Ed ho avuto modo di pensare. Mentre sono sui sentieri difficilmente penso, sono troppo impegnato a non morire giù da qualche sentiero. Corro per viottoli ed ascolto solole mie sensazioni, il mio cuore ed il mio respiro, che cambiano ad ogni cambiamento di percorso di dislivello o asperità. Invece all'interno dell'arsenale scopro che il respiro è sempre lo stesso, la cadenza sempre quella. Dall'ultima mia gara su strada (Firenze marathon 2010) di tempo ne è passato tanto. E non mi ricordavo di come sia facile pensare mentre i piedi ritmicamente battono sulla striscia di asfalto che, dritta, ti conduce verso l'arrivo...Pensare a quell che fai, a quello che hai fatto e a quelo che vorresti fare. Pilota automatico e via, km dpo km.

Cosa è meglio? Sinceramente non lo so. Due modi diversi di mettere semplicemente "passo dopo l'altro", Ora ci rifletterò ancora un pochino...dopo aver conquistato il divano...e godendomi la mitica birrozza che, astuto come una faina, ieri sera ho messo al fresco.

 

Buone corse Arcigni e sempre......ERCOLINIIIIIIII!!!!!!

Jacopo

Commenti   

 
0 #1 brumenca 2013-04-09 16:12
due faine ja anche io mi sono sparato la birrozza....gra zie per lasplendida corsa mattutina sui sentieri...e grazie per la pazienza..che hai aspettandomi sulle salite se all'abbots ci lascio le penne prendi pure il dente d'oro rancalo col coltello!!!!!!! !!! ciao ABABRUNO
Citazione
 
2020  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"