logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

Ci vediamo alle 11

Alle undici varco il cancello della scuola. Piazzale vuoto, sotto al sole tiepido di marzo. E’ qui che facciamo i nostri incontri da quasi due anni. Che poi a cosa servano non lo so. 10 minuti scarsi, nel frattempo io sono distratto dalle mamme Milf che vanno ad udienza mentre Bruno cerca di tenere un contegno di fronte alle frotte di alunni che escono come bestie al pascolo dal portone, ora aperto alle orde di ragazzini in crisi ormonali inquadrati da pantaloni con gli inguardabili risvoltini. In effetti non mi ricordo nessuna di queste riunioni segrete che abbiamo portato qualcosa di concreto alla nostra preparazione pseudo atletica. Un tempo era la Abbots’, poi garette varie, ora lo Sciacchetrail. Stamani sto osservando la strumena di adolescenti che corre verso il bar della scuola. Sono sollevato perché penso che fino a quando le generazioni future saranno di questa risma il posto di lavoro non solo è salvo….è proprio assicurato. Arriva, finalmente, il Bruno Nazionale: indossa una sobria felpa nera e gialla con le scritte societarie. Le scarpe da trail gialle completano l’outfit: un po’ uomo tecnico un po’ trailer un po’ minchione. Ci guardiamo seri dopo aver fatto la parte centrale dello Sciacchetrail. Lui prima con l’ Homo Riomajorensis (Marco) ed il buon Bacci, io poco dopo con la Banda dei Malandrini. “Bene, Bornio, siamo nella merda!” Mi rincuora subito, ancora prima del classico “Ciao”!. Infatti. Infatti si, caro Bruno. Ce la siamo cercata. La Beccara non l’avevo mai fatta. Sarà come un calcio nei denti dopo il giro di boa del trail. In compenso abbiamo ancora da sorbirci la salita verso Volastra ed altri saliscendi che saranno ad attenderci bravi bravi come una raccomandata di Equitalia. La strategia della gara viene elaborata all’interno del bar, fra un effluvio di ascella e risolini di ragazzine in attesa di qualche orgia da weekend: Bruno beve piano un sorso  di spuma chiara servita a 39 gradi sottozero. Io nel frattempo agguanto il mio latte caldo. Ok, Ok, so che la cosa non fa molto eroi e sembriamo piuttosto due vecchietti alla bocciofila…ma questo è quello che passa il convento. Quindi accontentatevi e non rovinate il crescente climax. .“Partiamo piano, andiamo piano e cerchiamo di finire”. Dice lui, serio, con un pezzo di labbro ancora attaccato al bordo del bicchiere ghiacciato. Lo guardo anche io serio. Non penso che Napoleone avesse potuto architettare un piano migliore. Appoggio il bicchiere al bancone. Lo guardo ed annuisco. Mi servirebbe anche un cesso nelle vicinanze; l’effetto del latte caldo è quasi immediato sul mio intestino, ma cerco di non pensarci e confermo che la strategia, di certo elaborata in notti insonni e studi maniacali su internet e su tomi di preparazione atletica, mi sembra geniale. Partiamo ed arriviamo. Si, Bruno. Facciamo così. Il buon Bacci sarà troppo veloce per noi e di certo anche il Riomaggiorese andrà in fuga. Probabilmente ritroveremo il suo corpo sulla Beccara dopo che avrà salutato la famiglia. Scherzi del destino. Comunque il dado è tratto. L’iscrizione è fatta. Le imprecazioni sono già calde e le americane già sul percorso. Andiamo!

Commenti   

 
0 #1 brumenca 2015-03-16 16:46
come al solito i tuoi racconti sono uno spasso li raccoglierò e farò un libro .....vecchiaia assicurata si la strategia è stata a lungo elaborata PARTIAMO::::::: :::: E ARRIVIAMO non dobbiamo fare altro a DIO piacendo!!!!!!! !!!!!!
Citazione
 
 
0 #2 marco savani 2015-03-17 08:51
Fantastico racconto...semb ra di vedervi...sedut i al Bar..
Come al solito Bruno in poche parole ha riassunto la situazione. ..'siamo nella merda'...ma alla fine è tutto così semplice basta partire ed arrivare...
Ps:ho mo riomajorensis è stupenda
Citazione
 
2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"