logotype

A.S.D. Golfo Dei Poeti Benvenuti!

ARCIGNI sugli SCUDI nel PRINCIPATO di MONACO

   

Si è conclusa in maniera estremamente positiva la trasferta in campo internazionale dei 7 +1 atleti arcigni che, venerdì scorso 19 Luglio, si sono trovati a calcare il tartan della pista dello Stadio Louis II di Monaco per percorrere tutto d’un fiato 1000 metri infuocati.
Le emozioni sono poi continuate alla sera quando alle 19 ha preso il via il Meeting Internazionale di Atltetica Leggera. La manifestazione è infatti una delle tappe mondiali della Diamond League, abbiamo così potuto seguire dal vivo, nelle varie discipline, gli atleti più forti al mondo del momento.

Quasi 1.400 gli atleti iscritti ai 1000 metri, divisi in 36 batterie a seconda dell’età e in base al tempo di iscrizione, nel caso in cui vi fosse più di una batteria per la stessa fascia di età.
I nostri Arcigni si sono pienamente meritati il biglietto d’ingresso allo stadio dato gratuitamente per tutti coloro i quali partecipavano alle corse di 1000 metri che precedono la serata internazionale.

Dei 7 arcigni +1 quattro hanno corso al mattino, così scegliamo una posizione strategica sugli spalti per seguire al meglio i nostri amici, posizionandoci all’altezza dei 300 m proprio sopra all’ingresso in pista dei concorrenti.

La prima a prendere il via alle 10.20 e a risvegliare il tifo arcigno presente sulle gradinate è stata la magica Patrizia Tornaboni


Per lei l’emozione di essere la prima, di vedere “come funziona”. Infatti i vari concorrenti dovevano presentarsi in “camera d’appello” 20’ prima dell’orario di partenza della propria corsa e poi un giudice accompagnava i partecipanti in pista, dove ogni 10 minuti veniva dato il via ad una nuova batteria.
Ecco vediamo arrivare Patrizia sorridente, andare verso i 200 m dove c’è la linea di partenza, assieme al suo gruppo..ecco il countdown..lo sparo..partita! Guadagna subito un’ottima posizione, ma fa quasi tutta la gara affianco ad un’altra concorrente correndo così in seconda corsia e facendo più strada,  ma poco importa, arriva già il rettilineo finale, la vediamo aumentare decisa e con il suo 12° posto conquista la maglietta ricordo della manifestazione che viene data ai primi 15 di ogni batteria. Ottimo anche il suo tempo finale di 4’ 26” 5
VOTO 8..peccato per la gara in seconda corsia

Nella 5° batteria troviamo il mitico Domenico Rollo


Con un gruppo di tifosi speciali, i miei bimbi della  A.S.D. Spectec Atletica Carispezia, che dopo il 5000 di Marcello a Levanto sono diventati gli Ultras degli Arcigni...”noi tifiamo solo i gialli..Arcigni!”, ci spostiamo alla partenza dei 1000 m per dargli un po’ di carica!
Avrà anche corso “con quelle scarpe lì” come gli è stato detto alla partenza, ma ha corso veramente alla grande chiudendo in 4’10”4 e ottenendo l’11° posizione.
VOTO 8

Ore 11.10 è la volta di Massimo Guerra..in divisa arcigna


Per lui l’emozione è tanta, però è pari alla voglia di viverlo tutto, dal primo all’ultimo metro questo 1000!E così…fa una partenza alla Marco Mazza..forse se ne rende conto e si assesta su quello che è il suo ritmo e porta a termine una gara condotta in maniera impeccabile, bravo Massimo!
Riuscendo così a guadagnare la 6° posizione, fermando il cronometro a 3’21”4
VOTO 8 ½

Batteria n° 10…alla partenza l’ultimo arcigno della mattinata: la freccia gialla Marco Mazza


Le previsioni prima della trasferta erano un po’ inquietanti…c’era chi lo vedeva fare 100 m a fuoco per poi arrivare strisciando, ma sempre da vero arcigno. C’era chi lo vedeva avvinghiato ad un cordolo della pista e magari fermato alla frontiera perché se ne era portato con sé un pezzo come ricordo…e invece ci ha stupiti tutti!
Sulla linea di partenza si poteva vedere la sua tensione. Bene, ha “paura”!Ma quella paura positiva, che ti fa restare con i piedi per terra, che fa prendere coscienza di te stesso e allora ho capito che oggi non avrebbe sbagliato nulla.
Parte alla grande Marco e fa un’ottima gara in progressione, chiudendo al 12° posto con il tempo di 3’14”1
VOTO 8 ½

Nelle varie batterie del mattino troviamo anche due amici del Favaro: Fabrizio Di Lallo, Francesco Menghini e l’amico Gianni Battolla, che hanno corso davvero arcignamente!Grandi!

Così per i nostri combattenti del mattino adesso non resta che continuare a godersi l’intera giornata, andando in giro per Montecarlo o spaparanzandosi al sole nella spiaggia  vicina allo stadio, ricaricandosi così ben bene per tornare a tifare i propri compagni che correranno nel pomeriggio.

Dalle 14.30 infatti riprendono le competizioni con i 1000 m dei più piccoli: i bimbi dagli 8 anni in su, fino a ritornare alla batterie dei grandi, gli uomini e le donne dai 20 ai 39 anni con i tempi di accredito migliori.
Se correre al mattino è stato emozionante, adesso nel pomeriggio forse tutte le emozioni diventano ancora più intense. Perché man mano che passano le ore gli spalti si riempiono sempre di più e tu sai di esserci completamente al centro..all'interno di quello stadio che trasuda di quell'energia che solo contesti simili possono regalare..respirare il profumo dell'atletica..trasformarla in adrenalina per regalare tu stesso emozioni agli altri.

Ore 16.50 al via la batteria 26 con l’arcigno raviolo Simone Covre


Per lui la tensione era sempre più palpabile man mano che si avvicinava il momento della gara, finisce di ascoltare la playlist pregara ed è pronto per andare a riscaldarsi.
Ecco lo vediamo entrare in pista, lo chiamiamo, ci sorride, cerca di concentrarsi..accenna anche qualche andatura di riscaldamento. I piccoli Ultras lo attendevano da un pezzo, pronti ad incitarlo con un menù completo, dai ravioli, alla rosticciana, alla torta al cioccolato, da urlare ad ogni suo passaggio.
Parte bene, forse un po’ troppo deciso, ma si assesta subito sul ritmo giusto. Però c’è da “sgomitare”, la sua è una batteria molto numerosa, ma Simone corre e riesce a dare il massimo, non sbaglia quasi nulla e senza capirci molto si ritrova nel rettilineo finale, ora bisogna dare tutto quello che si ha: cuore, gambe, mente. Taglia il traguardo in 16° posizione con il tempo di 3’09”1 risultando così il migliore arcigno di giornata! Ottimo Simo San!
VOTO 9

Nella batteria n° 27 troviamo il super arcigno Matteo Barbera e il +1 Nello Del Corso



Era da tanto che Matteo aspettava di correrli questi 1000 metri!Appena ha saputo della possibilità di partecipare alla trasferta monegasca ha subito confermato con entusiasmo la propria partecipazione.
Attendeva con trepidazione questa gara perché ricordava con piacere le emozioni vissute da ragazzo facendo atletica con la scuola e non vedeva l’ora di assistere al meeting serale.
Si ritrova nella batteria dei medio-forti e forse per questo fa una partenza alla Marco Mazza, al passaggio ai 300 metri era tra i primi, purtroppo questo condizionerà il resto della gara, chiudendo al 33° posto con 3’ 24”8 ma lottando fino all’ultimo metro. Bastava condurre la corsa in maniera diversa ed avremmo visto Matteo fermare il cronometro attorno ai 3’15”, questo arcigno ha un grande potenziale da esprimere in corse del genere, deve solo imparare a gestirlo nella maniera giusta.
Sono comunque sicura che per Matteo è stata una gran bella esperienza!
VOTO 7 ½

Nello Del Corso..l’arcigno dentro..si ritrova alla partenza di questi 1000 metri dopo un anno di “non corsa” a causa degli infortuni che si susseguono uno dopo l’altro. Ma con la stessa voglia di sempre che arriva quando ci si attacca un pettorale sulla maglia e tutta la propria determinazione che prende vita quando ci si ritrova sulla linea di partenza, accanto agli altri concorrenti un attimo prima dello sparo. Solo per il fatto di esserci, solo per il piacere di correre. Concluderà la sua prova in 5° posizione con il tempo di 2’46”8, speriamo che da qui possa riprendere a correre liberamente senza più pensieri.

Insomma miei cari arcigni siete stati tutti fantastici!

Per quanto mi riguarda vorrei ripetere quello che ho detto sul podio al momento dell’intervista: “Sono molto contenta di questo risultato e dedico questo 3° posto ai miei bimbi della Spectec Atletica Carispezia e ai miei Arcigniiii!”…è stata una vera soddisfazione urlare Arcigni al microfono in mezzo allo stadio…è stata un’Emozione…per me l’Emozione più grande aver corso per voi dal primo all’ultimo metro.

Dopodichè le emozioni si sono moltiplicate incitando, esultando, seguendo le prestazioni degli atleti più forti al mondo. Assistendo a gare spettacolari come degli strepitosi 1500m con Kiprop che ferma il cronometro ad 1" dal record del mondo ed è così il quarto uomo della storia e Mo Farah che fa il record Europeo!
E intanto che la pista brillava delle luci dei riflettori fuori scendeva la notte, ormai questa splendida giornata stava volgendo al termine, ma ci regalerà un’ultima sorpresa: uno stadio illuminato solamente dallo scintillio della polvere di stelle dei fuochi d’artificio a conclusione della manifestazione.
Spero che questa giornata vi resti dentro per tutto questo ma soprattutto per la vostra gara..per le emozioni che avete vissuto e per le emozioni che avete regalato a chi era lì con voi!

Grazie e sempre ARCIGNIIIIII

Commenti   

 
+1 #1 linker 2013-07-23 01:14
Grazie Somma Coach! Non ricordavo assolutamente di essere stato così imbottigliato.. . che scherzi che ci gioca la mente, è come se avessi avuto dei black out lungo durante i 3 minuti! Certo che potevi auto raccontarti/val utarti! Meno male che c'è l'articolo sulla gazzetta della spezia che racconta la tua magica performance! www.gazzettadellaspezia.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=13665%3Aspezzini-di-tutte-le-et%C3%A0-al-meeting-internazionale-herculis#.Ue2lSu1cZnk.facebook
Citazione
 
 
0 #2 DavideAnge 2013-07-23 02:22
Credo sarebbe più corretto dire 6+2 ...dispiace infatti vedere Sara aver corso come trionfo ligure..comunqu e complimenti per l'articolo..!
Citazione
 
 
0 #3 MatteoBarbera1 2013-07-23 11:23
Grazie sara...il prossimo anno faro' meglio...aspett ero' .. come un professionista aspetta le olimpiadi..
Citazione
 
 
+2 #4 CoachSara 2013-07-24 07:42
Ancora complimenti Matteo e Simone, grandi!

Davide, dispiace a me per prima...per me è stata una trasferta arcigna!
Citazione
 
 
0 #5 Segretario 2013-07-24 17:35
Bellissimo articolo Sara!!!
E soprattutto bellissima trasferta!!
Il prox anno non mancherò :lol:
Citazione
 
 
0 #6 massi 2013-07-30 22:10
Che dire....un'espe rienza da raccontare e da ripetere con tanti amici :-)
Citazione
 
2018  A.S.D. Golfo Dei Poeti  By Simone Covre - Theme By Globbers 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"