La 42Km o l'altra(il)

Categoria: Correre Tra Cielo E Mare
Pubblicato Sabato, 12 Aprile 2014 17:47
Scritto da Jacopo Borniotto
Visite: 2350

Dopo aver ricorso due gare su strada da un anno esatto dall’ultima Vivicittà ho pensato che, sì, probabilmente mi metterò a preparare una maratona. Forse per staccare un po’ la testa dalla mole di pensieri e di lavoro che porta il partecipare a delle ultra impegnative e forse perché, in fondo, la trovo la gara più bella, la regina dell’atletica e poi…beh è facile! Ovvio che non parlo dei 4.00 al km (lì non è facile) ma per cercare di migliorare il mio tempo fatto anni addietro a Firenze (3,25….appena sufficiente secondo le tabelle della Canottieri Velocior)…

Comunque….

….Mentre stavo tapascionando, rientrando in Società lunedì sera, ho pensato alle differenze enormi che esistono tra la 42 e l’ultra trail.

 

Mi sono fatto una sorta di filmino mentale tra le differenze nelle 2 gare, i punti in comune (la partenza e l’arrivo) e di tutto un po’…lasciando correre le idee ben più veloci di quanto stessero andando le gambe….pertanto:

Miallenoalmassimo3oredifila-finoalle3orenonsononemmenocaldo-parto-parto-partoconcompletotecnicoeleggero-semiappendialculoilcartello”trasloco”qualcunopotrebbecrederci-cavolosono giàalquintokm-behinun’orasonogiàal5!-rifornimentobicchieresalievia-scusamipassiquelpezzodisalamecheloaffogonellabirra?-chebelloquantagenteadapplaudirmi-semifermoquinonmitrovanonemmenoconl’elicottero-certochequestoventocontrariomirallentadiqualchesecalkm-speriamochetra4o5oresmettadigrandinare-eccociarrivatial”muro”del30orasicheèdura-lacrisisièfermataall’ultimoristoroeratroppostancapercontinuare-ogni10kmmeglioprendereunenervitene-intantobuttogiùquestoformaggio-quanticorridorichebellocorrereingruppo-trovassiuncristochemipossaaiutareafarequestasalitainfinita-ehil’ultimokm!-ehisiamogiàa12ore!-no,questopontemitaglialegambe-no,questasalitamisputaindietro-striscionearrivofotomedaglia-nonhonemmenoideadidovesia-telotermico-giaccadapioggiaericambiocaldoperlanotte-flashdegliamiciperlefoto-accendolafrontale-togliamoilchipdallascarpa-cosibuiochenontrovonemmenolescarpe-pezzettodimelaesali-minestroneformaggiopaneevinorosso-haimiglioratoilpb?-haiideadidovecaxxodevoandaremisonoperso?-lescarpesonosolosudate-lescarpesarannolàsottodaqualcheparte-ottimalanuovamaglietta-avanticonilterzocambiodellagiornata-positiviglispugnaggi-diobenedicagliAlpini-chebellol’abbracciodeimieicari-puzzodicanebagnatononmistavicinonemmenolautoambulanza-oradocciacalda!-orapotrebbeanchesmetteredipiovere-ahchebellotogliersilescarpe-hoilterroreavederecomehoipiedi-ahsiunabellamela-ahsiunabellamela(maquestalarubodall’albero)-andiamoasalutarequellichestannoarrivando-quellodietrononarrivaquellodavantisembraunmiraggio-duepassiincentro?-speriamodiriuscireacamminaredomani-ottimalatabellad’allenamento-maledettoamesemiiscrivodinuovoaquestefollie-……………..

E si potrebbe andare avanti…..avanti…..avanti…..avanti….

Fino a quando, come Forrest Gump, ci si ferma, si guarda la strada fatta finora e si dice:

“MI SENTO UN PO’ STANCHINO!”.

 

A presto sui sentieri, Arcigni!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"