A.A.A. Podisti Anomali

Categoria: Parole In Corsa
Pubblicato Martedì, 14 Maggio 2013 11:39
Scritto da Caterina
Visite: 2864

E' passata poco più di una settimana dalla Abbott e il cervello già macina neuroni sulle prossime imprese in cui lanciarsi.

 I nostri grandi Abati 125isti (AbaBruno, AbaBorniotto, AbaRiccardo) sono ancora meritatamente con i piedi a bagnomaria, ma per chi non si è demolito abbastanza come la sottoscritta è iniziata una vera e propria "caccia" al prossimo trail. Come se mi fossi trasformata in un cane da tartufo che ha assaggiato il tartufo e dopo gli spaghetti vuole anche il secondo e il dolce, dopo la tappa Farini Bobbio sono come impazzita.Ne ho parlato con Simone che dovrebbe essere un surrogato di Grillo parlante. La voce della mia coscienza. Beh, dai proprio grillo parlante no...viste le sue prodezze gastronomiche meglio "suino" parlante...comunque..non divaghiamo.

Il parere di Simone sulla mia infatuazione cinghialesca è stato un bonario invito alla pacata riflessione. ...che voglia vedermi uscire sana e salva dalle corse senza dovermi soccorrere? Arriverà un giorno in cui , partendo per una corsa, mi consegnerà uno scudo dicendomi "torna con questo o su questo.." ?? ;P

 

 

Pensiamoci su. A volte mi sono lanciata in diverse imprese che non hanno avuto esiti a lungo termine...ma a ragion veduta il primum movens non aveva basi così solide o piacevole...eccone un po'...

Abbonamento in palestra. Non correvo ancora. 2010. usufruito 6 mesi su 12. Ero ancora dell'idea che l'attività fisica servisse per mantenere la linea (enorme boiata. almeno per me che se mi muovo un po' di più poi devo reintegrare minimo con una porchetta). La palestra è incredibilmente noiosa. I pesi sono pesanti e non mi motivano a sollevarli. Per le lezioni di aerobica sono scoordinata come una groviera che rotola da una collina, non riesco ad andare a tempo nemmeno per errore. Kick boxing mi piaceva ma non posso tirare pugni perchè le mani mi servono per lavorare. I soffitti sopra la testa mi soffocano. Risolto problema: Mollata la palestra.

Corsi serali: frequentato metà del corso di inglese, abbandonato per motivi di lavoro (orari che non coincidevano più)..ma soprattutto..mi invita più una corsa serale che una seduta sui libri (dopo 22 a studiare ci si stufa).

Diete: "il miglior modo per resistere alle tentazioni è cedere"...parto carica per 15 giorni e poi casualmente inizia la stagione delle sagre. Alla sagra del muscolo mica fanno l'insalata....

Ad ogni modo...tutti questi fallimenti motivazionali sopra-citati sono sempre stati legati a dei "doveri"..ovvero palestra per mantenersi in forma. Corsi per fare curriculum. Dieta per non rotolare come la groviera dalla collina. ..

La corsa è un'altra cosa.

Lo faccio perchè mi piace. Con tutte le difficoltà annesse e connesse. Lo faccio perchè mi fa stare bene e non mi pesa svegliarmi all'alba la mattina. Non mi pesa uscire dal lavoro e fare una notturna. Non mi pesano le vesciche nei piedi. e le scarpe da ginnastica sono più comode dei tacchi. :P

La corsa per come la vivo io è una scelta di vita, a volte dura ma che regala le soddisfazioni più inimmaginabili. In questi due anni ho imparato ad apprezzare aspetti del mondo che non avevo mai considerato, mi ha portato a visitare posti che non avrei mai visto,. mi ha fatto incontrare persone con la P maiuscola che non avrei mai conosciuto, e a dare valore a piccole cose che troppo spesso si danno per scontate. Mi ha insegnato a non mollare anche quando sembra impossibile proseguire e soprattutto a conoscermi e a mettermi alla prova. Da qui, posso dirlo tranquillamente, quando arrivo in fondo a una corsa, qualsiasi essa sia, sono Felice. Corro perchè mi rende Felice farlo, solo per questo motivo, e anche se faccio una fatica esagerata sono contenta lo stesso.

ergo: pronta per il prossimo trail! quale sarà???

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione "Informativa Cookie"